un corridoio blu

6 febbraio 2012
velatura in corridoio blu

corridoio in velatura blu

Un altro esempio di come si può osare. Chi ha detto che il corridoio deve per forza avere colori chiari? Qui presentiamo una bella velatura “casa dei sogni blu Londra”. Certo magari l’ambiente non è dei più luminosi, ma la luce e l’arredamento lo rendono sicuramente originale, particolare e mai banale. Per chi non ha paura di andare contro i luoghi comuni. Complimenti per la scelta e per le azzeccate “aggiunte” che si accompagnano a colore ed effetto.


Per chi sa osare..

22 dicembre 2010
Parete per coraggiosi

Stucco marrone

Per chi ha il coraggio di osare.…ecco un bellissimo stucco antico marrone. Certo a prima vista il colore può spaventare, ma il risultato finale è qualcosa di sorprendente. Dello stucco abbiam già detto molto…..liscio, lucido, resistente….questo particolare colore poi ne esalta tutte le sue proprietà, giocando con la luce in risvolti imprevisti. Si accompagna bene al pavimento e a porte e zoccolini. Senza tralasciare il calore che trasmette questo marrone (qualcuno l’ha chiamato cioccolato), che non toglie luminosità, ma regala tepore e un ambiente accogliente. Un effetto finale che ha emozionato tutti quelli che l’han visto, che non risulta per niente classico, anzi moderno e vivace, giovanile persino. La scelta del colore, basata un pò sul rischio ha dato i suoi frutti. Consiglio vivamente di guardare nella home (in basso a destra) tutte le foto di questa bellezza, presa da diverse angolazioni, e in abbinamento con l’altro colore della casa, la velatura White.


Guarda che viola

28 maggio 2010
un bel viola

Parete viola

Ma guarda che viola...ecco un colore per chi non ha paura delle scelte azzardate, che se ne frega dei luoghi comuni, non si interessa se la stanza poi diventa opprimente. Ma la stanza non diventa opprimente, e il viola non “chiude”, o porta via luce, ma anzi illumina l’ambiente, e dona a chi torna da una lunga e stressante giornata di lavoro, un momento di serenità, e un luogo dove rilassarsi e lasciare che la stanchezza scivoli via.